sabato 13 settembre 2014

Tragedia in mare tra Malta e Creta: 400 dispersi



video



Salvati in migliaia, 400 dispersi nel mar Mediterraneo.

Fonti della polizia portuale greca, parlano di due immigrati morti annegati. Altri sei tratti in salvo. Il numero delle vittime resta al momento sconosciuto. I sopravvissuti  avrebbero parlato ai soccorritori di almeno 400 morti. 



Scrive:

Ieri...
Un padre e' venuto dalla Svezia...
Attendevo l'arrivo del figlio partito dall'Egitto...
Mi seguiva ovunque....
Mi faceva le liste delle persone che dovevano partire in treno...
Ci guardavamo come se lui fosse mio padre e io fossi in una barca forse affondata....
Gli ho detto tuo figlio arrivera'... Era una bugia...
sapevo gia' che la barca affondata era quella egiziana e non libica....
Sono arrivati i rifugiati che hanno conosciuto i due superstiti ed hanno raccontato tutto....
Io mi sono allontanata..
Le lacrime erano acqua.....
Lui era seduto a terra....
Io avevo ancora 100 biglietti da fare....
Volevo solo scomparire....
Non potevo star vicino...
Dovevo andare......


Siamo partiti dalla Libia e abbiamo chiamato te per contattare la guardia costiera...
Dopo che siamo stati tratti in salvo da un mercantile, guardavamo il mare pensando alla disperazione che ci ha spinti a salire su piccoli pescherecci....
Paragonavamo la grandezza del mercantile con le dimenzioni del peschereccio e ci dicevamo " perche' non possiamo chiedere asilo in modo regolare? "...
Non riuscivamo a darci una risposta ed eslamavamo tutti... " huquq insan?" " lk wallah huqwq l hayawan bas" ( diritti umani? Giuro che vogliamo solo i diritti che spettano agli animali )
Dopo aver navigato un po' iniziamo a gridare dicendo che c'e' gente in acqua che sta nuotando....
Erano 3 ragazzi....
2 sono stati salvati e del terzo non salliamo nulla e il cadavere non e' stato recuperato....
C'erano cadaveri ovunque...
Una donna morta avevo il suo neonato attaccato al corpo forse lo aveva legato al suo corpo per non separarsi mai piu.... 
I due ragazzi che sono stati tratti in salvo sono di Gaza e ci hanno raccontato che sono partiti dall'Egitto e che hanno lanciato gli sos mentre l'imbarcazione prendeva acqua...
Completero' la storia quando incontrero' i superstiti....
Per ora posso solo dire che sto male male male.....
Tutti i familiari si sono messi in contatto con me per lanciare l'sos mentre le persone erano in mare...
Tante di queste persone sono nella mia pagina o nel profilo...
Leggo messaggi di persone che scrivono " nawal dammi per favore il numero della guardia costiera perche' non ho speranze forse partiro'
Molti altri messaggi che non qui a tradurre....
Strazio .... Non so chi di loro e' morto so solo che su quella barca erano circa 500...Non mi piace più


La nota della Guardia Costiera Italiana.

Sono 386 i migranti salvati dalla Guardia Costiera e arrivati a Pozzallo alle 23.00 di ieri.

La segnalazione di soccorso è pervenuta alla Centrale Operativa di Roma giovedì mattina tramite una chiamata da un telefono satellitare. Sul punto, che risultava in acque SAR di competenza libica, sono stati inviati alcuni mercantili. Uno di essi, il Pegasus, battente bandiera panamense, ha individuato il barcone con a bordo 384 migranti. Dopo averli presi a bordo, ha cominciato a dirigersi verso il porto di Pozzallo. 


Durante la navigazione, sono stati avvistati 2 uomini in mare, prontamente recuperati dall'equipaggio del mercantile. Per uno dei due migranti si è resa necessaria un'evacuazione medica da parte del personale dell'elicottero della Guardia Costiera AW 139, che a bordo aveva anche un medico del CISOM, il Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta.


Sul punto del ritrovamento dei due uomini sono cominciate le ricerche di altri eventuali naufraghi da parte di mezzi navali maltesi, di un aereo Atlantic della Marina Militare e di un aereo ATR della Guardia Costiera. Quest'ultimo ha individuato alcune persone in acqua ed ha, quindi, lanciato la zattera di salvataggio in dotazione. 


Gli uomini si sono diretti sulla zattera e dopo poco sono stati presi a bordo da un mercantile, che li sta attualmente conducendo a Creta.


Una considerazione personale.

Viaggiano lentamente le notizie sul Mare Nostrum. L'allarme scatta giovedì, la notizia arriva sabato.
pf

Nessun commento: